Ultimi Commenti

  • Ciao Anakin, si puoi usar... Vedi...
    30.01.16 18:35
    di BatEn
  • Ciao, volevo chiedere se ... Vedi...
    16.01.16 15:51
    di Anakin
  • Trovo l'articolo interess... Vedi...
    27.08.15 10:08
    di Michele
  • Articolo davvero Completo... Vedi...
    17.04.14 00:19
    di Marco
  • Ciao, benvenuto tra noi. Vedi...
    21.06.13 14:26
    di BatEn

Top Five Commentatori

Donazione

Sostieni Mente Geniale effettuando una donazione per migliorare i contenuti del sito e premiare i nostri sforzi.

Importo: 

Powered by OSTraining.com

Login

Sguardo alla mia terra PDF Stampa E-mail
( 0 Votes )
Scritto da Enrico Battuello   
Venerdì 01 Novembre 2013 21:54

Sabato, 26 ottobre 2013, si è tenuta a Scafati, in provincia di Salerno, la manifestazione "Premio Scafati" promossa dal Cidac (Centro Iniziative Divulgazione Arte Cultura) in cui sono state eseguite le premiazioni del "XXVIII Trofeo Nazionale di Poesia e Narrativa del Ragazzo" e del "IV Trofeo Regionale Campania di Poesia del Ragazzo".

La manifestazione ha riscosso un ampio successo di pubblico con componimenti degni di nota per stile, contenuti ed argomenti sociali trattati.

Quella che segue è la poesia vincitrice del "IV Trofeo Regionale Campania di Poesia del Ragazzo" composta da Giuseppe Trezza di Cava de' Tirreni (SA), studente del secondo anno dell'Istituto Liceo Scientifico A. Genoino della medesima città.

 

SGUARDO ALLA MIA TERRA

Gli occhi ingenui di un bambino

guardano il sole, il mare, il cielo;

gli occhi di un uomo

guardano la terra mia,

divisa e contesa

da politica e corruzione;

gli occhi di un anziano

guardano il sangue dei soldati

e le lacrime delle madri

per chi ha lottato per un'Italia unita.

Questa è la terra di sogni e di speranza,

terra di lacrime e di sangue,

terra di lotte e di sconfitte,

terra di giochi, di parole,

di canzoni, di poesie,

di teatro, di maschere.

Terra di storia, di lavoratori,

emigranti e agricoltori,

che hanno lottato e sperato

in un futuro migliore.

Sembra la storia di allora,

eppure è la storia di oggi.

Questa terra profuma di mare,

questa terra risplende di sole,

la sua gente nasconde nel cuore

un tesoro....la sua dignità!

 

Giuseppe Trezza





Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Novembre 2013 21:58